Lorem ipsum color...

Lorem ipsum... color! dalla bozza alla produzione.
Il Vostro progetto è importante: per un controllo passo passo, avrete un supporto professionale per correggere e aggiustare la fase pre-printing, in modo da avere la certezza del risultato finale.

Un tocco di colore in più verso la professionalità.

 

  • Forniture professionali
  • Servizi
  • Promozioni

Preparazione files di stampa

Istruzioni generali

Tutti i file devono pervenirci in formato PDF (da Acrobat 4.0 a successivi).
Per la realizzazione dei file sono preferibii programmi come Adobe Photoshop, Illustrator e Indesign, da cui potete generare il vostro PDF ad alta qualità.
Prima di creare il PDF ricordarsi di convertire sempre i testi in tracciati, fare le eventuali abbondanze, le immagini inserite devono essere a 300 dpi ed in CMYN.
I file generati con i programmi Word, PowerPoint e Publisher non sono molto ideali per creare PDF.
Il PDF che ci viene inviato deve essere compreso dell’abbondanza di 5 mm per lato, privo di segni di ritaglio.
Ad esempio se dobbiamo stampare un biglietto da visita 85x55 mm, con un fondino o immagini che sbordano, il file che ci arriva deve avere le misure di 95x65 mm (compreso di abbondanze). La linea gialla indica il limite per le scritte così da non aver problemi durante il taglio.
Attribuire ai files i nomi corretti

  • creare 2 files distinti per ogni lavoro da stampare: un file per il Fronte e uno per il Retro
  • denominare i 2 files secondo questo criterio:
    • nomefile-FR (per il Fronte) • nomefile-RE (per il Retro)
  • comprimi i 2 files in un unico file compresso (zip, rar, ...), chiamando la cartella con il numero ordine, ad es. NumeroOrdine.zip
  • scegli per i files di stampa dei nomi attinenti al riferimento pubblicitario del lavoro, ad esempio: se devi stampare volantini per "Pizzeria La Marinara" è logico chiamare i files "lamarinara-FR" e "lamarinara-RE".
    Evita di usare nomi generici come ad es. bigliettoFronte, bigliettoRetro, perchè renderesti difficoltosa l’identificazione dei tuoi lavori.

Queste informazioni valgono per tutti i tipi di file da stampare

CorelDraw

Generare il PDF direttamente con la funzione "Pubblica su PDF" con impostazioni di pre-stampa attivate e con i font convertiti in curve.
È preferibile la compatibilità Acrobat 4.0 (PDF versione 1.3).

Adobe Illustrator

Anche se permette di salvare direttamente in formato PDF, genera un file non sicuro (le pagine si spostano al momento dell’imposizione, simboli come asterischi e lettere accentate non vengono riprodotte correttamente ecc.).
È consigliato quindi salvare i file in EPS per poi impaginarli in InDesign o X Press.

Adobe InDesign

Generare un file postscript usando il PPD "Adobe PDF", facendo attenzione ad impostare

  • Config.: Formato pagina comprensivo di abbondanza (per un formato A4 bisognerà impostare 216x303mm per avere 3 mm di sbordo attorno)
  • Posizione: centrato
  • Output: Colore CMYK
  • Grafica: Immagini/Invia Dati TUTTI
  • Font/Sottoinsieme COMPLETO con attiva la casella Scarica Font PPD
  • Postscript LEVEL3 - Formato Dati BINARIO
  • Avanzate: OPI disattivo (se non usato)
  • Modulo conversione trasparenza: ALTA RISOLUZIONE
  • Pagine Affiancate: ATTIVO
  • Distillare il file così creato con Acrobat Distiller con impostazioni di PRE-STAMPA.

Quark X Press

Generare un file postscript usando il PPD "Acrobat Distiller".
Impostare il formato pagina comprensivo di abbondanza (per un formato A4 bisognerà impostare 216x303mm per avere 3 mm di abbondanza attorno), posizione centrato, stampa colori CMYK, risoluzione 2400/2540, output Normale, formato dati Binario, Output Tiff a Piene Risoluzione ATTIVO, al vivo 3mm con Ritaglia fino al margine di al vivo ATTIVO, OPI disattivo (se non usato).
Distillare il file così creato con Acrobat Distiller con impostazioni di PRE-STAMPA.

Word

Impostare la stampante ACROBAT DISTILLER prima di verificare l’esatta impaginazione del documento (Word modifica lo scorrimento del testo in base alla stampante selezionata) in questo modo:

  1. Aprire il documento Word in questione;
  2. Dal menù FILE - STAMPA impostare la stampante ACROBAT DISTILLER;
  3. Cliccare sul pulsante PROPRIETÀ per impostare il formato carta della dimensione del documento (se il formato del documento non compare nell’elenco è possibile usare un FOGLIO P+ Personalizzando le dimensioni) quindi click su OK;
  4. Cliccare su CHIUDI

 

  • Verificare la corretta impaginazione del documento
  • Dal menù FILE - STAMPA attivare la voce STAMPA SU FILE, quindi click su OK.
    Verrà richiesto dove salvare il file di stampa *.prn;
  • Assegnare un nome al file (es.: invito.prn) quindi fare click su OK per salvare il file.
  • Distillare il file così creato con Acrobat Distiller con impostazioni di PRE-STAMPA.

Latest Gallery

Images loading please wait ...

Per trovarci

Get in touch

Per informazioni o un preventivo, mandaci una mail a
info@garagna.it

Per servirvi...